Il bambino

Il bambino

Il bambino ora misura circa 22 cm dalla testa ai piedi e pesa circa 225 g ad inizio settimana e 280 g a settimana conclusa.

Il bambino ora sta crescendo in fretta. In questo stadio andranno a svilupparsi gli organi del senso, ovvero udito, vista, tatto, gusto ed olfatto. Se aspettate una bambina lei avrà già circa due milioni di cellule uovo stipate nelle ovaie. La pelle del bambino è cosparsa di un grasso bianco (vernice caseosa/grasso fetale) che protegge la pelle dall’essere influenzata dal liquido amniotico. Alcuni bambini hanno ancora intatta gran parte di questo strato di grasso alla loro nascita.

Pregnancy Week 20 Baby beige
La mamma

La mamma

Il tuo bambino si muove sempre di più all’interno dell’utero e forse ora inizierai a sentire i primi movimenti fetali sotto forma di uno sfarfallio o di un gorgoglio (lo scalciare vero e proprio arriva quando il bambino è poco più grande). O forse lo senti già da alcune settimane. Ogni bambino si muove con un’intensità diversa e se la scorsa volta hai avuto un bambino tranquillo forse questa volta ne avrai uno molto più vivace. 

Spesso è più facile riuscire ad intercettare i movimenti del bambino in questa fase iniziale quando tu stessa sei ferma. Dal momento in cui inizi a sentire i movimenti del bambino con frequenza giornaliera continuerai a farlo con la stessa frequenza anche dopo e questo solitamente avviene attorno alla settimana 20-25. A partire dalla 25esima settimana dovresti sentire il bambino muoversi all’interno dell’utero più volte al giorno. Il pancione cresce in funzione della crescita dell’utero e a volte l’ombelico inizia a protendere verso l’esterno, per poi rientrare una volta che sarà nato il bambino.

Il valore del ferro (il valore di emoglobina) viene controllato ripetute volte in sede di molte delle viste ostetriche, forse te lo ricordi dalle altre volte che eri in dolce attesa? Il valore del ferro viene misurato attraverso una semplice puntura al dito e se il valore è basso si parla di anemia. 

Essere affette da anemia è molto comune, specialmente verso metà gravidanza. La causa risiede principalmente nel fatto che il volume del sangue aumenta e che il sangue di conseguenza risulta più diluito (abbassando il valore di emoglobina). Quando aspetti un bambino il fabbisogno di ferro del tuo corpo aumenta. L’anemia può anche essere dovuta ad una carenza della vitamina B12 o di acido folico oppure essere causata da un’infezione pregressa. Alcuni sintomi di anemia sono stanchezza, fiato corto, tachicardia e mal di testa/capogiri. Il trattamento più comune consiste in pasticche di ferro senza ricetta ed una dieta ricca di ferro.

Alcuni esempi di alimenti ricchi di ferro sono: carne, uova, crostacei, fegato. Se hai una dieta vegetariana o vegana troverai molto ferro nei prodotti di farina integrale, nei legumi, nei semi e nella frutta secca. Anche se la tua dieta è ricca di ferro potresti comunque vederti costretta a prendere delle pasticche di ferro per innalzare i tuoi valori. La tua ostetrica saprà indirizzarti in merito. In dei casi molto rari può rendersi necessaria una somministrazione di ferro direttamente nel sangue per endovena.

In questo periodo riceverai un certificato di maternità emesso dalla tua ostetrica o dalla tua ASL di riferimento che potrai eventualmente trasmettere al tuo datore di lavoro se te lo richiede.

Pregnancy week 20 Mother beige
Il partner

Il partner

In questa fase sia il bambino che il pancione della sua mamma crescono con grande rapidità. Un suggerimento che potreste mettere in pratica è quello di spalmare il ventre della vostra compagna con una lozione per il corpo od un olio profumato. Il massaggio della pelle può risultare piuttosto piacevole e l’olio inoltre potrebbe alleviare eventuali pruriti. Infine questo massaggio potrebbe rivelarsi un bel momento per tutti e tre essendo che pure il bambino con ogni probabilità percepirà i tuoi palpeggi.

Scopri di più sugli altri trimestri: