Il bambino

Il bambino

Il bambino misura circa 36 cm dalla testa ai piedi e pesa circa 1,43 kg ad inizio settimana e circa 1,58 kg a settimana conclusa.

La peluria del bambino, ovvero il cosiddetto lanugo, sta scomparendo, anche se alcuni peletti possono permanere in sede di parto (in quel caso spariranno nel giro di poche settimane). I polmoni, i muscoli ed il cervello continua il proprio sviluppo e lo scheletro si indurisce ulteriormente.

Alcuni bambini si posizionano con la testa nel passaggio pelvico già a partire da adesso. In questa fase la mamma può sentire la testa del bambino che fa pressione contro il pavimento pelvico come pure il suo scalciare in direzione delle costole.

Pregnancy Week 30 Baby Beige
La mamma

La mamma

Forse in questa fase la gravidanza si fa sentire di più. Il peso aggiuntivo che stai trasportando può logorare la schiena. Presta attenzione alla tua posizione da seduta ed in piedi e cerca di trattare il tuo corpo con la massima gentilezza. Ogni tanto è bene cercare di portare il bambino verso la schiena. Immagina di tirare il bambino dall’ombelico verso l’interno in direzione della spina dorsale e poi verso l’alto. In questo modo migliorerai la tua postura automaticamente e allo stesso tempo ridurrai la sollecitazione della zona lombare rinforzando il muscoli del torso. Questo esercizio non va fatto tutti i giorni ma può essere una buona cosa farlo una o più volte al giorno.

Il bambino sta crescendo molto in questa fase, quindi non scordarti di fare merenda! Potrebbe capitarti di riprovare una leggere nausea che in questo caso è dovuta al passo sostenuto di crescita del bambino e dell’aumentato livello ormonale nel tuo corpo. Questa condizione è normalissima. In questa fase il corpo necessità di un apporto energetico maggiore rispetto al secondo trimestre per poter far fronte a tutte le dinamiche in corso. Nel terzo trimestre consigliamo di inserire al giorno due spuntini extra in forma di un panino ed un frutto accompagnati da un bicchiere di latte o di latte di avena o di latte di soia arricchito con vitamine. In alternativa puoi optare per una porzione di pappa d’avena o yogurt di latte/di soia non zuccherato con dei cereali.

In questa fase capita di frequente ricevere dei commenti circa le dimensioni del tuo pancione che potrebbero agitarti ed a volte anche irritarti. Se dovessi ricevere molti commenti fastidiosi non avere paura di rispondere a tono: dopotutto si tratta del tuo corpo e della tua integrità personale. Forse ti risulterà più semplice difenderti dai commenti irritanti adesso essendo che ci sei già passata molte volte. 

L’ostetrica misurerà la crescita dell’utero in occasione di ogni visita ed è bene tenere a mente che le dimensioni del pancione variano in base alla persona. Se la crescita del tuo utero dovesse differire molto dalla curva della norma sarai sottoposta ad una cosiddetta ecografia di accrescimento fetale finalizzata a stimare il peso del bambino.

Pregnancy week 30 Mother beige
Il partner

Il partner

In qualità di partner potresti pensare che il tuo ruolo non sia fondamentale al momento del parto e che consista solo nel “starle affianco”. Questa percezione tuttavia è errata in quanto molte donne hanno testimoniato dell’importanza del supporto ed incoraggiamento ricevuti dal partner durante il parto. Forse potresti persino provare a darle un massaggio per farla rilassare di più. Per prepararti al grande giorno poteresti provare a frequentare un corso di profilassi ed in ogni caso riceverai le dritte dall’ostetrica quando sarà ora.

Scopri di più sugli altri trimestri: