Il bambino

Il bambino

Il bambino misura circa 46 cm dalla testa ai piedi e pesa circa 2,79 kg ad inizio settimana e circa 2,97 kg a settimana conclusa. In questa fase il bambino si sta preparando ad una vita all’infuori dell’utero, per esempio succhiandosi il pollice. Il riflesso di suzione è infatti fondamentale per consentire al bambino di prendere il latte dal seno della madre.

Ricordati sempre che come futura mamma dovresti continuare a sentire i movimenti fetali con ricorrenza giornaliera, altrimenti ti consigliamo di chiamare in ospedale a qualsiasi orario.

Pregnancy Week 37 Baby Beige
La mamma

La mamma

Forse avrai la sensazione che la tensione e le aspettative salgono sempre di più man mano che ti avvicini alla presunta data di parto. Ti consigliamo di preparare la borsa con gli oggetti che vorrai portarti dietro in ospedale! Troverai alcuni suggerimenti di cose da portare nel promemoria che abbiamo inserito sotto alla voce Strumenti all’interno dell’app. Per chi possiede un auto potrebbe risultare rassicurante fare un giro di prova per individuare la strada per arrivare in ospedale, l'entrata del reparto di ostetricia e dove si trova il parcheggio. O forse hai già deciso che viaggerai in taxi quando sarà arrivato il momento.

Se il tuo bambino si è già insediato nello stretto pelvico ti sentirai probabilmente alleggerita per effetto di una leggera discesa del pancione ed un calo di pressione verso l'alto. Potresti avvertire un solletico od una sensazione pungente al bacino causata dalla testa del bambino che spinge sui nervi in questa parte del corpo. Alcune donne descrivono questo stato come ricevere delle piccole scosse elettriche dall’interno. 

In sede della visita ostetrica farai il punto della situazione con la levatrice ricapitolando la gravidanza e mettendo in evidenza riflessioni o preferenze in vista del parto, nonché dando una sbirciata alla lettera in vista della nascita/il piano di nascita che eventualmente avrai scritto. Il tutto viene poi documentato nella cartella clinica della gestante.

Il primo latte che fuoriesce dai tuoi seni viene denominato il primo latte o colostro ed è ricco di nutrimento e di anticorpi. Il latte materno vero e proprio viene anche denominato latte maturo. Questo latte arriva fino a due-tre giorni dopo la nascita e viene stimolato dalla suzione attiva del bambino del seno della madre. Il bambino vuole e sente la necessità di stare attaccato al seno spesso nei primi giorni (almeno ogni tre ore). Potremmo metterla così: il bambino emette l’ordinazione, poi la quantità del latte che si andrà a formare dipenderà dalla domanda e dall’offerta. Il latte materno è concepito ad hoc per le necessità del bambino in quanto è facilmente digeribile, protegge contro le infezioni e rinforza le difese naturali del bambino. Una volta che si sarà formato il latte maturo la raccomandazione è quella di allattare ad ogni segnale fornito dal bambino. In questo modo infatti al bambino verrà assicurato il fabbisogno di cibo necessario. E’ bene tenere a mente che l’allattamento in sé non rappresenta solo cibo per il bambino, ma anche intimità, sicurezza e consolazione.

La raccomandazione dell’OMS sull’allattamento prescrive di dare solo latte al bambino per i primi sei mesi di vita, dopodiché si consiglia di continuare ad allattare integrando con delle porzioni di cibo fino ad un anno di età. Noi di Preglife abbiamo, in collaborazione con la ostetrica e specialista sul campo Elisabeth Hjärtmyr, predisposto una guida all’allattamento disponibile nell'app con cui potrai prepararti al meglio sotto questo aspetto. La troverai qui sotto/sotto alla voce Articoli e Strumenti.

Nel caso in cui avessi già deciso di non voler allattare il tuo bambino questa tua decisione verrà annotata nella tua cartella clinica, fermo restando che tu la abbia riferita all’ostetrica in sede di visita. Consigliamo in quel caso di portare un reggiseno sportivo attillato al parto da indossare non appena sarà nato il bambino per evitare che si andrà a formare il latte. In alcuni casi vengono somministrati dei farmaci per impedire la formazione del latte.

Pregnancy week 37 Mother beige
Il partner

Il partner

Spesso le aspettative sono alte e molti reagiscono a quello che succede loro con un aumento dei livelli di stress. Vi consigliamo di cercare di stare tranquilli essendo che gli ormoni dello stress andranno a condizionare sia voi che il bambino. Cercate di supportarvi a vicenda e godetevi queste ultime settimane. Preparate un bagno caldo, guardate un buon film o concedetevi una mattina a letto per dormire più a lungo. Ve lo meritate! Cercate di caricare le batterie con delle attività che favoriscono la tranquillità e l’armonia.

Scopri di più sugli altri trimestri: